Una rivista dedicata ai Medici Veterinari con contenuti provenienti da tutto il mondo

Numero 28.3 Nutrition

Razza e ruolo nell’insorgenza di patologie di natura alimentare nel cane

Pubblicato il 12/12/2018

Scritto da Giacomo Biagi

Disponibile anche in Français , Deutsch , Español e English

In presenza di un cane con un problema grave talvolta può essere facile trascurare l’importanza della razza nella predisposizione ad una malattia. Giacomo Biagi offre una breve panoramica su alcuni problemi comuni legati alla razza in cui la dieta può svolgere un ruolo importante.

Razza e ruolo nell’insorgenza di patologie di natura alimentare nel cane

Punti Chiave

Alcune razze canine sono predisposte a sviluppare tipi specifici di uroliti, soprattutto in relazione ai calcoli di urato, cistina e xantina.


Quando si esaminano le possibili cause di dermatite in cani appartenenti al gruppo delle razze nordiche, specialmente in presenza di lesioni perioculari, si deve prendere in considerazione un possibile deficit di zinco.


La malattia da accumulo di rame non è un’esclusiva del Bedlington terrier e può colpire molte altre razze.


Alcuni cani, soprattutto del gruppo delle razze nordiche, possono sviluppare segni gastrointestinali a causa di un’incapacità ereditaria di digerire l’amido secondaria ad un deficit di amilasi pancreatica.


Sei pronto ad avere accesso a più contenuti?

Chiunque lavori nel campo della Medicina Veterinaria può registrarsi al nostro sito per accedere a contenuti esclusivi.

Registrati

Sei già registrato/a? Fai Log in qui